PROGETTO: allestimento di un piccolo ospedale di villaggio

Progetto “PICCOLO OSPEDALE DI VILLAGGIO”     

Per dotare i piccoli ospedali di villaggio di alcune essenziali attrezzature: microscopio, letto partorienti ed altri materiali.

 

 

La situazione sanitaria non è rosea a Babonde e dintorni come in tutta la Repubblica Democratica del Congo. Le scuole per infermieri non mancano, le università “sfornano” nuovi dottori, ma per quanto riguarda cure, medicine e strutture sanitarie tutto è nelle mani dei pazienti e delle loro possibilità economiche, per questo i “pazienti” sono spesso chiamati “clienti”.

Nella situazione economica disastrata in cui viviamo, dove la quasi totalità degli abitanti vive di sola agricoltura esercitata a livello domestico, poter garantire le cure mediche essenziali è un rompicapo, talvolta impossibile da risolvere.

Gli infermieri non ricevono uno stipendio da parte dello stato. Tutte le medicine sono a pagamento.

Nei villaggi più periferici le cure sono affidate ad un infermiere con quattro anni di preparazione e ad una infermiera ostetrica. La struttura detta “poste de santé” è costruita dagli abitanti del villaggio che contribuiscono con il lavoro comunitario – detto Salongo –  e con l’acquisto di qualche materiale necessario.

In questo contesto il progetto OSPEDALETTO DI VILLAGGIO vuole contribuire all’acquisto di alcuni materiali, specialmente il MICROSCOPIO, utile per individuare la malaria e molte delle infezioni intestinali… il suo costo si aggira sui 300 euro.

Altro materiale davvero utile, visto anche l’elevato tasso di natalità, è il LETTO PER PARTORIENTI il cui costo si aggira sugli 800 euro.

Il tetto di questi “poste de santé” è costruito con materiale locale in foglie o in “tegole” in legno leggero che hanno una tenuta e durata limitata. Questo fatto mette spesso in pericolo i pazienti ricoverati ed i mateliali custoditi.

L’acquisto dei materiali per la COSTRUZIONE DI UN OSPEDALETTO DI VILLAGGIO  in semi-duraturo con struttura in legno resistente e lamiere in onduline zincate si aggira sui 1000 euro.

Sostieni progetto

grazie mission