Dio accompagnami

Dio mio, con queste mie parole cerco in te un aiuto per farmi intraprendere la retta via. Alcune volte, o forse spesso, la perdo per colpa mia o di altri. Aiutami nel prendere posizione sulle mie decisioni e che queste siano secondo il tuo insegnamento. Accompagnami nel mio cammino di marito e di padre perché possa essere saggio e paziente, ma soprattutto giusto. Perdona i miei peccati, accompagnandomi a non peccare più. Amen. J.C.

La morte del mio piccolo angelo Gabriele

Oggi è morto un piccolo angelo e il mio cuore si è spezzato in due. Lo so che si trova in cielo con te, mio Dio, dove gli insegnerai a fare i primi passi e giocherà con altri angeli in Paradiso e con il mio Dio. Rimandalo indietro: ho bisogno di lui, mio Dio.

Sofferenza 2037 di V. C.

Il tuo perdono

Dio mio, ho chiesto tante volte di avere il tuo perdono e il tuo aiuto. Ancora non mi ascolti? Cosa devo fare?

Oh mio Dio, mi hai lasciato senza il mio piccolo angelo custode!! Chi mi proteggerà, mio Signore? Lo so che si trova in cielo vicino al mio Signore. Forse ho sbagliato nei tuoi confronti!!! Mio Dio indicami la strada.

Sofferenza 2037 di V. C.

Piango il mio piccolo angelo

Piango e non smetto di piangere per la morte di un piccolo angelo nato due mesi fa e morto due giorni fa.

Cosa ho fatto, mio dio, per essere punito in questo modo? Mi hai lasciato senza il mio piccolo angelo! Forse non sono diventato umile; forse non faccio abbastanza nei tuoi confronti, mio Signore?

Cosa devo fare per essere puro di anima? Così mi farai ritornare il mio piccolo angelo che mi indicherà la strada giusta per avvicinarmi a te, mio Dio, e al mio piccolo Gabriele.

Sofferenza 2037 di V. C.

Preghiera di un peccatore che cerca il perdono di Dio

Signore, Dio mio, non c’è alcun Dio simile e te, ne lassù nei cieli, né quaggiù sulla terra. Illumina in me la strada. Sto soffrendo per queste patologie gravi che ho. Forse non bastano queste sofferenze? Che cosa devo fare per avere il tuo perdono, Dio mio onnipotente? Ti farò una promessa: che non farò più peccati. Aiutami a pulire la mia anima, dammi la retta via e il tuo perdono che aspetto da tanto tempo. (Salmo 2037 di V. C.)

Preghiera per Dio

Nella tua grande bontà cancella il mio peccato, abbi pietà di me, o Dio. Secondo la tua misericordia cancella tutti i miei peccati, lavami da tutte le colpe. La mia colpa io la conosco, il mio peccato mi sta sempre davanti. Contro te, contro te solo ho peccato. Distogli lo sguardo dai miei vecchi peccati, cancella tutte le mie colpe. Un cuore puro crea in me, o Dio; in me rinnova uno spirito saldo. Uno spirito contrito, un cuore umiliato, tu non disprezzi. O Dio mio, abbi pietà di me! (Salmo 2037 di V. C.).

Ascoltami mio Signore

Allora Vincenzo si chinò in ginocchio e tra le lacrime disse all’Angelo: “Ti rivedrò, o mio Angelo Custode, che mi illumini la strada verso il mio Dio per chiedere il perdono. Benedetto il mio Dio! Benedetto il suo grande nome! Benedetti tutti i suoi santi Angeli! Che il suo nome glorioso ci protegga! Benedetti siano gli Angeli per tutti i secoli. (Salmo 2037 di V. C.)

Perdono

C’è forse iniquità sulle mie labbra, mio Signore? Perché non cessi di spiarmi? Forse ho peccato su di te, mio Signore? Ho peccato per altri, forse? Cosa ho fatto a te, mio Signore? Forse ti sono diventato un peso, mio Signore? Perché non perdoni il mio peccato? Allora perché non allontani tutte le mie colpe? Ben presto io morirò con le mie patologie che sono gravi. Così giacerò nella polvere. Forse mi cercherai e io non sarò vicino a te, Signore? (Salmo 2037 di V. C.)

Benedicimi, mio Signore

Benedici, mio Signore, questa mia anima di peccatore. Signore, mio Dio, quanto sei grande, in tutte le tue numerose opere, Signore! Le hai fatte con sapienza. Mettici la mia anima e purificala. Aspetto da tanto tempo, mio Signore! Apri la tua mano e portami via con te. O Dio, abbi pietà di me. (Salmo 2037 di V. C.)